La domenica da urlo di Francesco Conti: segna 5 gol in una sola gara

La punta classe 1998 segna una fantastica cinquina nella vittoria per 6 a 1 dei gialloblu contro l’Ares, il 22 Settembre 2019.

Una giornata davvero da incorniciare per l’attaccante classe 1998 Francesco Conti. Domenica scorsa l’attaccante gialloblu ex San Giovanni Lupatoto e Pozzo ha messo a sedere per ben cinque volte il portiere avversario dell’Ares Verona Marco Verzini, segnando una fantastica cinquina con la maglia della sua squadra, il Noi La Sorgente, nel girone A di Terza categoria. Il ragazzo, che ha i piedi ben saldi a terra, afferma: “Segnare cinque gol tutti assieme non mi era mai capitato. Ma domenica scorsa, in casa nostra contro l’Ares, nella vittoria per 6 a 1, ho assaporato emozioni mai provate prima. Per ben cinque volte i miei compagni sono corsi ad abbracciarmi e mi sono emozionato più volte. Una domenica, per il sottoscritto, davvero bellissima. Ho dovuto pagare la birra a tutti ma ne è valsa proprio la pena”.

Francesco Conti studia all’Università a Verona, con profitto, ed è al terzo anno di Scienze Motorie. Sa che per il suo avvenire prima di tutto viene lo studio, poi arriva la passione per il calcio. I genitori, Simone e Stefania, gli danno da bordo campo i consigli giusti, il fratello Tommaso stravede per lui ed è il suo primo tifoso. Ha potuto festeggiare, prima di arrivare nella società diretta dal presidente Ennio Giacomelli, il salto dalla Seconda alla Prima categoria con la maglia del Pozzo di mister Stefano Paese. Quando scende in campo da tutto, entrando in area di rigore a tutta velocità e punta a rete con puntiglio ed astuzia, ma non disdegna il tiro da fuori area. Sta benissimo all’ASD Noi di via del Quadrato a Verona, dove si respira l’atmosfera di una piccola famiglia: “Il nostro presidente, Ennio Giacomelli, è una persona gentile e si fa in quattro per portare avanti il calcio da queste parti con volontà ed impegno. Coccola noi giocatori e non ci fa mai mancare nulla. Assieme al diesse LucaTrentin e a mister Igor Gladic è l’anima del Noi La Sorgente”.

Francesco ama il calcio italiano e tifa “da sempre” i colori gialloblu del Chievo Verona. Ma segue con attenzione anche il calcio estero. Osserva con trepidazione le gesta degli attaccanti Kylian Mbappè del PSG in Francia e Mohamed Salah e Sadio Manè del Liverpool in Inghilterra. “Sono tre ottimi attaccanti ai quali cerco di rubare qualche movimento per provare a metterlo in pratica la domenica pomeriggio in campo con la maglia della mia squadra”. E’ solido il gruppo del Noi La Sorgente dove ognuno fa la sua parte con costanza. Ha tanta determinazione Francesco Conti, il quale vuole portare in alto a suon di gol la sua squadra. Il campionato è appena partito e la società gialloblu con i suoi gol sogna un posto fra le big del girone.

Articolo di Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it