Home » News » Seconda Categoria: e ora il fischio d’inizio

Seconda Categoria: e ora il fischio d’inizio

E ora il fischio d’inizio.

Sono passati 198 giorni dal 6 marzo 2020. Giorno funesto in cui il Consiglio d’Amministrazione della nostra società ha sospeso tutte le attività ottemperando ai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 01.03.2020 e 04.03.2020 relativo alle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Aveva valutato come difficilmente realizzabili le tutele previste nell’ambito degli ambienti sportivi gestiti dalla nostra Associazione sia in abito parrocchiale che comunale, in considerazione del fatto che la Federazione Italiana Gioco Calcio aveva disposto la sospensione di tutti i campionati e tornei della Lega Nazionale Dilettanti e del Settore Giovanile Scolastico.

Un periodo lunghissimo in cui ciascuno ha vissuto l’isolamento fisico, relazionale, sociale e sportivo lasciando sul campo lutti, sacrifici e affanni.

Con fine agosto i primi cenni di ripresa, la macchina organizzativa si rimette in moto, la Presidenza riattiva la Segreteria adottando tutti i presidi prudenziali, nominando il DAP, delegato all’applicazione del protocollo, che oltre a definire le procedure, le fa rispettare, nomina i referenti di squadra e si relaziona con le Federazioni, gli stakeholders e i DAP delle altre società.

Un’immane sforzo economico e organizzativo volto ad un unico scopo: riprendere le attività dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, unico nostro obiettivo. Da sempre.

E così siamo arrivati ad oggi.
20 settembre 2020. Ricomincia il campionato che vede la nostra prima squadra militare da neopromossa nel campionato di seconda categoria. Un enorme soddisfazione che non finiremo mai di rammentare al mondo calcistico veronese. Un orgoglio per tutti quelli che da vent’anni si impegnano per ottenere il meglio. Un puntuale lavoro di squadra che coinvolge atleti e le loro famiglie, allenatori e dirigenti, volontari e collaboratori, sponsor e comunità intera.

Iniziamo insieme, con prudenza e senso di responsabilità, questa stagione sportiva che ci vedrà ancora più impegnati, affiatati e coinvolti.

E ora il fischio d’inizio.

Berardo Taddei